CORSO DI TEATRO AVANZATO

Corso di approfondimento delle tecniche teatrali

A cura di Marco Alotto

Se avessi una scuola di recitazione, il lavoro non inizierebbe dal personaggio, dalla situazione, dal pensiero o dal comportamento; non cercheremmo di rievocare aneddoti del nostro passato per arrivare a ricreare episodi, per quanto veri essi possano essere; non andremmo in cerca dell’episodio, ma della qualità che lo sottende: l’essenza di questa emozione, al di là delle parole.
Poi cominceremmo a studiare come stare seduti, come stare in piedi, come alzare un braccio; questo non avrebbe nulla a che vedere con la coreografia, con l’estetica o con la psicologia, ma soltanto con lo studio della recitazione.       
Peter Brook                                                                                                                                                                        

 

Perché accada un qualcosa che abbia qualità, è necessario che si crei uno spazio vuoto. Uno spazio vuoto consente la nascita di un fenomeno nuovo. A partire da uno spazio vuoto inizieremo il nostro lavoro: il vuoto, i corpi che si muovono nello spazio, gli sguardi che si incrociano.

La ricerca e la sperimentazione attraverso il teatro pongono i giovani individui su un piano altro rispetto alla vita quotidiana: i ruoli si capovolgono, le abitudini si mutano, si mettono a nudo attitudini e fragilità, si è così più puri e disponibili a recepire l’altro come compagno di viaggio e ricerca: i linguaggi si mescolano, i corpi imparano a muoversi insieme.

Ritrovare la semplicità, la verità del movimento e riscoprire la propria voce, ripulirsi da mascheramenti, condizionamenti e stereotipi, accumulati anche involontariamente per ritrovare le radici: una personale intensa semplicità, da cui partire per poter affrontare il palcoscenico con assoluta purezza.

Un gesto, un suono, uno sguardo.

A conclusione del laboratorio, nel mese di maggio, verrà messo in scena un testo teatrale per poter sperimentare sulla propria persona gli stati d’animo e le relazioni tra i personaggi che i grandi testi classici affrontano, comunicare le proprie emozioni o quelle dei personaggi che si interpretano, sviluppare, potenziare e arricchire di sfumature il mezzo vocale per rendere le sfaccettature del carattere umano.

Il corso è aperto a giovani dai 18 anni che abbiano frequentato da almeno 2 anni corsi di teatro, previa valutazione del docente, possibilità di fissare un colloquio conoscitivo.

 

INIZIO CORSO
Giovedì 11 ottobre 2018
Pre-iscrizione obbligatoria entro il 1 ottobre

 

PERIODO: il giovedì dalle ore 19.00 alle ore 21.00

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 570

 

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici