20 GIUGNO GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

Promossa dalla Città di Torino in collaborazione con gli Enti aderenti al Tavolo Asilo cittadino che lavorano alla realizzazione dei progetti del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR)

PROGRAMMA 20 giugno 2017

h 10:00/15:00
: AlmaTerra Porte Aperte
Laboratori  di  lingue,  manualità,  benessere  e  cucina  gestiti  da  donne  rifugiate  e  pranzo condiviso
Centro Interculturale delle Donne ALMA MATER.
Via Norberto Rosa, 13/a – 011.2467002

h 10:00/16:00: Sermig Porte Aperte
SERMIG Arsenale della Pace
Piazza Borgo Dora, 61 – 011.4368566

h  18:00: Incontro  aperto  alla  cittadinanza  con  le  famiglie  ospitanti  del  progetto Accoglienza in Famiglia/Rifugio Diffuso
Ufficio per la Pastorale dei Migranti (UPM)
Via San Giuseppe Cottolengo, 22 – 011.2462092

 

h  19:30: Dimostrazione  finale  dei  Laboratori  realizzati  nell’ambito  del  Progetto Melting  Pot  a  cura  della  Fondazione  Teatro  Ragazzi  e  Giovani  Onlus  e  del  Centro Interculturale della Città di Torino

Ritratti
Dimostrazione finale del Laboratorio Teatrale a cura di Francesca Guglielmino, Irene Salza (Compagnia Onda Teatro) e Alberto Valente (Compagnia Urzene)

Io sono una studentessa
Io sono Promise
Io sono cinese
Io sono a Torino.
In scena un gruppo di persone provenienti da Cina, Nigeria, Mali, Costa D’Avorio, Siria, Senegal, Pakistan disegna il ritratto del tempo presente, tracciando le linee del passato e immaginando il volto del futuro: il racconto di sestessi, della propria identità, della propria origine si intreccia col ritratto di una Torino vissuta da donne e uomini provenienti da tutto il mondo. Torino è casa, scuola, lavoro, possibilità.
Si delinea così l’immagine di un futuro fatto di incertezze, speranze e desideri incarnati da visi, voci e corpi sulla scena.

Il Corpo Parla
Dimostrazione finale del Laboratorio di Danza Terapia a cura di Adriana Ricci Horta

Una performance per dare voce ai vissuti personali che emergono attraverso l’espressione corporea, la danza e la musica delle diverse tradizioni culturali. Un  viaggio  interiore  in  cui  rivivere  in  un  alternanza  di  emozioni  positive  e  negative,  la nostalgia delle origini e le speranze per il futuro.

h 21:20 Piatti dal mondo a cura dei cuochi rifugiati di Mondi a Tavola

h 22:00: Dal Senegal al Salento – Bato Trio e la Mom Orchestra a cura della Fondazione Dravelli

Danze e percussioni del Senegal a cui risponderanno i gesti delle danze popolari del Sud Italia

CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
C.so Galileo Ferraris, 266 – 011/19740280 biglietteria@casateatroragazzi.it
Gli eventi presso la Casa del Teatro sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti – prenotazione obbligatoria

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici