CHE COS’E’ L’AMOR

Venerdì 31 maggio ore 21
Dimostrazione finale del Laboratorio teatrale del Centro Interculturale della Città di Torino

Progetto promosso dal Centro Interculturale della Città di Torino e dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus
A cura di Claudia Appiano, Gabriele Filosa
In scena
Aymen Anouar, Chedly Boccouche, Hedi Boccouche, Said Boutamra, Hemily De Souza, Nizar Drhourhi, Easin Gazi, Dunia Hammami, Lea Kamche,
Jeremie Kankolongo, Meryem Kasbaoui, Basma Khoulal, Leila Nabih, Yasmine Nabih, Cristian Olaru, Cristina Olaru, Giulia Pavone, Robert Quispe,
Ilyass Rtaib, Salma Sadir, Shosmoi Uddin

Dopo il successo degli anni passati si rinnova la collaborazione tra Fondazione TRG Onlus e Centro Interculturale di Torino dando vita, per il quarto anno consecutivo, a un Laboratorio di Teatro rivolto ai ragazzi del Centro. Dopo aver creato un gruppo compatto grazie a un approccio ludico in uno spazio-tempo di protezione del singolo, si è continuato il cammino verso la realizzazione di spettacoli sempre più complessi ed elaborati in cui le caratteristiche individuali sono diventate ricchezza espressiva e umana per tutto il gruppo.

Durante questo percorso i ragazzi, grazie agli innumerevoli strumenti offerti dal teatro, sono cresciuti in un clima di condivisione scoprendo l’inclusione e le opportunità che la diversità dei singoli individui offre.

Partendo dalla riscoperta del proprio corpo e della sua bellezza, gli allievi del centro, insieme ai conduttori del laboratorio, hanno incominciato a riflettere su se stessi e a interrogarsi sull’amore e su cosa sia. In una fusione di colori e culture differenti nasce il confronto, terreno fertile per la crescita dell’individuo e fondamentale per la società in cui viviamo.  Solo attraverso l’incontro si può davvero scoprire cosa ci sia al di là del nostro punto di vista, portando così il nostro sguardo a essere aperto all’altro.

Che cos’è l’amor? vede in scena un gruppo di giovani che indaga su cosa sia l’amore ai giorni nostri. La loro analisi li porterà a ripercorrere le declinazioni dell’amore passando attraverso le parole dei più grandi autori della storia del teatro e non. Dalla tragedia greca di Euripide al teatro dell’assurdo di Ionesco, passando per la liricità di Shakespeare e l’irriverenza della Commedia dell’Arte, scopriremo le sfaccettature di un sentimento indefinibile e inafferrabile che ha sempre accompagnato l’uomo sotto le forme più svariate. Nel tentativo di esprimere le loro sensazioni questi giovani rievocheranno le voci degli autori stessi, dando inconsapevolmente vita a un avvincente confronto senza tempo.

 

INFORMAZIONI
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani
Corso Galileo Ferraris, 266 – 10134 Torino
011/19740280 – biglietteria@casateatroragazzi.it

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

 

 

 

 

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici