POVERO PIERO, TENIAMOCI D’OCCHIO MENTRE CRESCIAMO

Dimostrazione finale del Laboratorio teatrale del Centro Interculturale della Città di Torino

Progetto promosso dal Centro Interculturale della Città di Torino e dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus
LIBERAMENTE ISPIRATO A Teniamoci d'occhio (mentre cresciamo) testo di Emilio Locurcio e Luigina Dagostino
CONDUTTORI Claudia Appiano, Gabriele Filosa, Daniel Lascar
IN SCENA Hedi Baccouche, Chedly Baccouche, Nizar Drhourhi, Meryem Kasbaoui, Cristian Olaru, Cristina Olaru, Giulia Pavone, Shosmoy Uddin, Said Boutamra, Ilyas El Hajli, Easin Gazi, Dunia Hammami, Jeremie Kankolongo, Manuel Lleshaj, Leila Nabih, Yasmine Nabih, Robert Quispe, Noemi Roggero, Ivan Trudu
CON LA PARTECIPAZIONE DEGLI ANIMATORI INTERCULTURALI Maria Chiara Provenzano, Francesco David Decani, Chantal Durbiano, Chiara Gilardi, Giovanna Schiaudn, Federica Scirè

POVERO PIERO, TENIAMOCI D’OCCHIO MENTRE CRESCIAMO è la restituzione del Laboratorio Teatrale Interculturale promosso dal Centro Interculturale della Città di Torino e dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, nell’ambito di un progetto, giunto al terzo anno, che persegue l’obiettivo di avvicinare i giovani del Centro Interculturale alla conoscenza del linguaggio teatrale favorendo la loro aggregazione e integrazione.

La “pratica teatrale”, grazie anche all’esperienza accumulata nei primi due anni di laboratorio, ha portato alla realizzazione di uno spettacolo teatrale che dà voce alla visione di un mondo giovanile in continua evoluzione, in bilico tra le tradizioni delle famiglie d’origine e un presente difficile ma nutrito da speranze. Una modalità espressiva ricca di suggestioni da comunicare all’esterno, tramite il teatro, sia ai propri parenti sia ai coetanei.

POVERO PIERO, TENIAMOCI D’OCCHIO MENTRE CRESCIAMO è uno spettacolo sull’intolleranza, sulle differenze di ruoli, cultura, età, valori, religione, aspetto fisico e scelte di opinione. Accettare le differenze è anche un problema di lungimiranza, di saper guardare lontano, oltre se stessi, di avanzare senza timori nel futuro, consapevoli che per farlo bisogna darsi una mano. Solo dopo la ricerca del diverso che si nasconde tra di noi, scopriamo che siamo tutti diversi, e allora possiamo iniziare a lavorare su noi stessi. Ma noi, si noi, chi siamo?

PRESENTAZIONE DEL VIDEO IL GRANDE VIAGGIO

Dalla collaborazione tra la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus e il Centro Interculturale della Città di Torino, nasce e prosegue da tre anni il progetto di Laboratorio Teatrale Interculturale, che vede un gruppo di adolescenti, molti di seconda generazione, impegnati per alcuni mesi nella recitazione con l’obiettivo finale di realizzare uno spettacolo.

La scorsa stagione il gruppo, attraverso l’improvvisazione, ha messo in scena la storia del viaggio per eccellenza, l’Odissea, partendo dalle esperienze dei ragazzi, giocando sulle differenze linguistiche e proponendo una riflessione critica della società contemporanea, della frenesia e dell’indifferenza.

Prima dello spettacolo teatrale, viene presentato al pubblico il video IL GRANDE VIAGGIO che l’Associazione Elvira ha realizzato seguendo e documentando questo “viaggio”, dal processo di laboratorio e di costruzione dello spettacolo, con momenti di lavoro, amicizie e difficoltà, fino all’emozione dello spettacolo, in scena a giugno 2017.

L’Associazione Culturale Elvira, fondata da Beatrice, Dunja e Morena, nasce a Torino dall’interesse comune di scoprire, esplorare e documentare progetti sociali, fenomeni culturali ed espressioni artistiche. Un catalizzatore di interessi e un contenitore multiforme in continua evoluzione.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

PRENOTAZIONI: 011/19740280 – biglietteria@casateatroragazzi.it

 

 

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici