(UNA) REGINA

Giovedì 21 e venerdì 22 marzo ore 10.30

Sala piccola

Scuola primaria
Quintoequilibrio in collaborazione con Teatro Evento
Di e con Stefania Ventura e Gisella Vitrano
Scene e luci Petra Trombini
Sound design Francesca Vitaliti

C’era una volta e una volta non c’era… Una Regina nel suo Castello, la sua vecchia mamma l’ha nominata sul più bello, l’ha messa sopra un trono alto un metro e tre, le ha detto sottovoce: adesso tocca a te.”

In un giorno di pioggia non si può uscire, meglio restare a casa, la parata della banda è annullata. Due sorelle, con gli strumenti luccicanti ancora in mano, guardano fuori dalla finestra. Una è tristissima, l’altra assorta. Per combattere la noia si inventeranno una fiaba che le trasporterà indietro nel tempo, quando c’erano vecchie governanti stanche di regnare e fanciulle obbedienti, il cui destino era scritto nel nome con cui nascevano.

“Cosa vuoi fare da grande?” La domanda può sembrare inutile per una giovane principessa chiamata Regina! E se invece la nostra Regina coltivasse in segreto un desiderio diverso, lontano dal futuro che si prospetta per lei? Quanto coraggio ci vuole per ribellarsi a un destino che ci sta stretto e dare ascolto al nostro talento più profondo? E cosa succederebbe se, per amore di chi ha scelto per noi, non riuscissimo a dire di no? Quanto influiscono le proiezioni che i genitori fanno sui propri figli, a volte inconsapevolmente, spesso con nobilissime intenzioni, pensando di garantire la miglior direzione per la loro crescita? Tra litigi, risate e danze sfrenate, le due sorelle metteranno alla prova la potenza della loro libertà, forse per esorcizzare la paura di diventare grandi nel modo più grigio, o forse per ritrovarsi alla fine, un po’ più unite.

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici