UNA VITA A MATITA

Sabato 24 febbraio, ore 21.00

Sala Grande
Quintoequilibrio
Di e con Quinzio Quiescenti e Lorenzo Covello
Luci Petra Trombini

Lo spettacolo, vincitore del Minimo Teatro Festival 2016, offre un divertentissimo saggio di comicità surreale, attingendo dal teatro e dal circo contemporaneo, ma anche dalle comiche del cinema muto.
Un laboratorio improbabile, due tute bianchissime. Come oggetto di studio, il compleanno. Due ricercatori, servendosi di dati scientifici e statistici, sono alle prese con la sperimentazione delle giuste formule e tecniche per evitare catastrofi e sprechi durante i festeggiamenti. Un’indagine sulla natura umana e i suoi aspetti agrodolci, tra gioia e malessere, felicità e nera tristezza. In questo mescolarsi di surrealtà, rigore scientifico e corpo prende forma una vita a matita, che in un gioco di associazioni, attraverso uno slittamento di significato, metterà in luce lo svuotamento del rito e il contrasto tra la festa e …la tempesta!

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici