VA, VA, VA, VAN BEETHOVEN Favola in forma di Tema e variazioni

Mercoledì 19 aprile, ore 21.00

Sala Grande
dai 6 anni
Unione Musicale Onlus in collaborazione con Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus e Associazione Culurale Tzimtzum
Di e con Pasquale Buonarota, Alessandro Pisci, Diego Mingolla
Scene di Alice Delorenzi
Costruzioni e tecnico audio e luci Agostino Nardella

Lo spettacolo racconta, in forma di ‘Tema con variazioni’, uno degli innumerevoli e avventurosi traslochi che il maestro Beethoven dovette organizzare durante il suo soggiorno a Vienna.
Dal 1792 al 1827, ne effettuerà ben 65 e, secondo alcuni storiografi, cambierà almeno 80 case.
Cercare casa per Beethoven non è mai stata cosa semplice, con il suo carattere difficile, un pianoforte da trasportare, la voglia di restare lontano dallo sguardo dei curiosi e la perdita dell’udito che progrediva. Il tema del cambiare casa, i suoi spostamenti, unitamente poi all’inesauribile bisogno e piacere di sperimentare, inventare, stupire e variare sul già noto, ci è sembrato uno spunto imperdibile per dare una forma narrativa alla forma musicale del Tema con variazioni. Mutamenti e variazioni che lo accompagneranno verso l’inesorabile approdo a un luogo nuovo: il mondo del silenzio.
L’azione teatrale sarà quindi accompagnata dall’esecuzione dell’op. 35 di Ludwig van Beethoven: tema, variazioni e fuga su motivi dell’ “Eroica”.

Lo spettacolo fa parte del progetto “Favole in Forma Sonata“.
Un percorso di avvicinamento alla musica tramite il confronto tra le forme musicali classiche e le forme narrative teatrali.
Tre appuntamenti con tre grandi compositori:
Mio Fratello Amadè– Favola in forma sonata
Va, va, va, Van Beethoven – Favola in tema e variazioni
Johannesburg e Sebastian Bach – Favola in forma di suite

Tickets Newsletter Partners Sostienici
Tickets Newsletter Partners Sostienici