DAME DI GOLDONI la locandiera impossibile

Una galleria di figure femminili in un percorso letterario, didattico, ludico, informale ma informato

Un’attrice ed una giornalista, litigiose anzichenò, si incontrano per condurre una conferenza-spettacolo sui personaggi femminili di un autore imprescindibile: Carlo Goldoni. uno dei pochi rappresentanti del teatro italiano a comparire nei repertori internazionali.

Carlo Goldoni, grande innovatore che impose il testo scritto alla decadenza della pur gloriosa Commedia dell’Arte, ha firmato più di 200 opere e in questo cospicuo corpus letterario, elaborato nell’arco di una lunga vita, molti sono i titoli dedicati alle donne, figlie, spose, vedove, signore o serve, a partire dalla commedia forse più famosa, “La Locandiera”, di straordinaria attualità per la pittura dei caratteri, per la disamina di vizi tanto contemporanei come ipocrisia e arroganza, per l’inautenticità dei rapporti sociali.

Insieme a Mirandolina, si materializzerà una galleria di figure femminili in un percorso letterario, didattico, ludico, informale ma informato.

Fascia d’età dai 14 anni
Genere conferenza-spettacolo

FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI Onlus

Di e con Daniela De Pellegrin e Maura Sesia
Ideazione costumi Daniela De Pellegrin
Elementi scenografici Claudia Martore
Per la voce di Goldoni si ringrazia Giorgio Lanza
Tecnico audio e luci Renato Cavallero

Dedicato alla memoria dell’attrice e giornalista Monica Bonetto

Guarda i video
Download
Scheda artistica
Scheda didattica
Programma sala
Locandina
Rassegna stampa
Scheda tecnica
SIAE