TERRARIUM

Uno spettacolo che sviscera l'universo di insetti e aracnidi grazie alle curiosità e allo spirito d'avventura di due sorelle sapientine e il loro fratello minore

Il mondo degli insetti ed aracnidi ci affascina, ci repelle, ci infastidisce, certamente spesso ci condiziona.
Sempre più persone, giovani e meno, si (ri)avvicinano alla terra, coltivano un orto, un balcone, un piccolo giardino ma devono fare i conti con gli insetti: quelli che volano, quelli che strisciano, quelli che depositano le uova nelle piante…
Tre fratelli sono stati messi a zappare, seminare e, chissà mai, raccogliere i frutti del loro lavoro ma… come faranno con le libellule, le coccinelle, le formiche, i coleotteri, i ragni e tutte le altre migliaia di specie che sembrano prediligere il loro balcone?
Sarà attraverso il gioco e la curiosità di voler comprendere la loro natura, di provare ad imitarli, che i tre riusciranno a convivere con queste creature meravigliose e tenaci.

I tre protagonisti offriranno al pubblico lo spunto per riflettere sul necessario rispetto ed equilibrio che ciascuno deve al Pianeta, anche in relazione ai piccolissimi abitanti della terra, dell’acqua e dell’aria e, non dimentichiamolo… questi piccoli animali potrebbero diventare il nostro futuro commestibile… (o no?).

Fascia d’età dai 5 anni, tout public
Genere teatro d’attore, visivo con oggetti

 

FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI Onlus
Testo e regia Adriana Zamboni e Lucio Diana
Con Giorgia Goldini, Rossana Peraccio, Giovanni Licari
Musiche originali e sound design Guglielmo Diana
Style e visual concept Lucio Diana
Costumi Monica Di Pasqua
Tecnico audio e luci Emanuele Vallinotti

Guarda i video
Download
Scheda artistica
Scheda didattica
Programma sala
Locandina
Rassegna stampa
Scheda tecnica
Musiche
SIAE