ALLA RICERCA DI UN LIETO FINE

Antonio: (…) Non voglio essere un topo! Io voglio essere un bambino, come Pietro! (…) I topi vengono cacciati, vengono chiamati ladri, vengono incolpati di portare le malattie e le guerre! I bambini no!
Montagna: Sai che anche tanti bambini vengono accusati di portare le malattie o di essere dei ladri? Alcuni solo perché hanno un colore della pelle diverso. Siamo tutti diversi. Siamo tutti unici. (…) E ricorda: la diversità è la ricchezza di ogni essere vivente.

Attorno ad una grande montagna siciliana spoglia e martoriata dalla guerra, Pietro, sua mamma e la capra Betti che non fa più latte, vagano con la speranza di trovare qualcosa da mangiare. Razionando le poche scorte di latte rimaste, montano e smontano la loro nuova casa fatta di cartoni e stendibiancheria, in attesa del ritorno del papà partito per la guerra.
Pietro ha due grandi amori: l’ukulele e il suo amico Antonio, un topolino che prova ad essere come Pietro, come un bambino.
Una notte, spinti dai crampi della fame, i due amici decidono di bere un sorso di latte dall’ultima scorta rimasta. Però, senza volerlo, Antonio lo beve tutto mettendo a repentaglio la propria amicizia. Così ha inizio il suo viaggio. Un viaggio per rimediare all’errore commesso. Un viaggio per riscoprire la propria natura. Un viaggio alla ricerca di un lieto fine.

Dai 5 anni

Al termine della rappresentazione del 14 gennaio sarà presentato il libro "Alla ricerca di un lieto fine"  edito da Edity.

Fondazione TRG / Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse
in collaborazione con Compagnia Fenice Teatri
Liberamente tratto da Il Topo e la Montagna di Antonio Gramsci
Scritto e diretto da Salvatore Cannova
Con Clara Bray, Martina Consolo, Vincenzo Palmeri, Salvatore Ventura
Elementi scenici Salvatore Cannova, Clara De Rose
Canzoni e costumi Salvatore Cannova
Light designer Gabriele Circo
Assistente alla regia Alessandro Accardi
Assistente ai movimenti scenici Francesco G. A. Raffaele
Assistente ai costumi Silvia Di Giovanna

Con il sostegno di Spazio Marceau, Laboratorio Tango, Istituto Gramsci Siciliano
Con il patrocinio della Casa Natale Gramsci di Ales

Finalista Premio Scenario Infanzia 2020