EFFETTO IMMEDIATO

La giovane compagnia di danza (i ballerini hanno un’età compresa tra i 16 e i 25 anni) fondata nel luglio del 2019 dalla coreografa Denise Zucca, porta in scena il processo obbligato di trasformazione che ognuno di noi ha vissuto e sta vivendo in questo periodo storico caratterizzato dalla Pandemia di Covid-19: un viaggio tra le sfaccettature dell’Es, che parte da un’idea di arte contemporanea astratta, pensata come diversità tra gli individui.
Uno spettacolo multidisciplinare, dove la danza incontra la pittura, danzato da giovani per i giovani, che porta in scena l’illusione della realtà ma che lascia spazio ad un messaggio di speranza verso ciò che sarà il nostro futuro. Se è pur vero che, finita l’emergenza il nostro modo di atteggiarci, di vivere gli spazi e gli altri sarà cambiato, è altrettanto importante credere che la nostra unicità sopravvivrà nel tempo, forse adattandosi ma certamente continuando ad esistere. Siamo esseri umani grazie alla nostra interezza, complessità e grandezza ma anche nella nostra fragilità e debolezza e abbiamo sempre in noi il potere di direzionare la nostra intenzione verso ciò che la vita ci chiede di affrontare nel qui ed ora ad effetto immediato.

“Lo spettacolo che viene portato in scena precede, nella finzione teatrale, il cortometraggio a cui è strettamente collegato“ spiega la regista e coreografa Denise Zucca . “Il pubblico, una volta entrato in sala, verrà introdotto in un contesto di prove generali che precedono la ripresa della prima scena del cortometraggio, incontrando già prima dell’inizio della rappresentazione una ballerina e il ciakkista. EFFETTO IMMEDIATO è uno spettacolo astratto, dove la danza incontra la pittura. L’unione di più arti, pensata come ricerca coreografica, è infatti la filosofia che sta alla base del progetto Mixit. In scena, accanto ai danzatori, ci sarà il pittore Daniele Guccione, autore dell’intera scenografia, che dipingerà live su un pannello di plexiglass. La sua opera e il suo ruolo saranno percepiti realmente soltanto alla fine dello spettacolo, quando il pubblico presente in sala assisterà alla proiezione del cortometraggio. EFFETTO IMMEDIATO – il corto è un inedito e viene proiettato per la prima volta alla Casa Teatro Ragazzi, coinvolgendo giovanissimi artisti di età compresa tra i 14 e i 22 anni. Uno spettacolo e un cortometraggio danzati da giovani per i giovani, che portano in scena l’illusione della realtà ma che lasciano spazio a un messaggio di speranza verso ciò che sarà il nostro futuro: se è pur vero che, finita l’emergenza, il nostro modo di atteggiarsi, di vivere gli spazi e gli altri è cambiato, è altrettanto importante credere che la nostra unicità sia sopravvissuta nel tempo, forse adattandosi, ma comunque continua e continuerà ad esistere. Siamo esseri umani grazie alla nostra interezza, complessità e grandezza ma anche nella nostra fragilità e debolezza e abbiamo sempre in noi il potere di direzionare la nostra intenzione verso ciò che la vita ci chiede di affrontare nel qui ed ora ad effetto immediato”.

Giovani e Adulti

Compagnia Mixit
Direzione Denise Zucca