HAROLD - LIBERI TUTTI

Il pubblico è l’autore di questo spettacolo perché le improvvisazioni traggono origine dai suggerimenti della platea. Sono, infatti, gli spettatori stessi, opportunamente sollecitati, a fornire spunti, aneddoti, parole, idee, che finiscono con l’essere fonte di ispirazione per costruire una o più storie, ideate, sviluppate, realizzate direttamente sul palco senza un copione.

Lo spettacolo è completato dall’accompagnamento di un musicista che improvvisa insieme agli attori, creando le atmosfere e gli ambienti sonori, la colonna sonora delle storie che nascono o lo stacco di rottura tra una parte e l’altra della serata.

Dai 6 anni

 

Teatrosequenza