PEDALA!

Gino Bartali e sua moglie Adriana raccontano le origini di un paese fragile e bellissimo, l’Italia più vera e piccola. Due voci complementari, maschile e femminile, ci riportano nell’Italia del fascismo e del Dopoguerra. Lo sguardo di Adriana per prendere coscienza del ruolo civile delle donne nella ricostruzione dell’Italia democratica e quello di Gino, ciclista e intramontabile fuoriclasse. Dal 1940 al 1960, vent’anni di storia d’Italia e di storia intima si intrecciano dentro un unico uomo, campione ma anche eroe silenzioso, perché Bartali è “giusto tra le nazioni”, per aver salvato ottocento ebrei. Pedalando.
Si parla del legame con Fausto Coppi, rivale e fratello di battaglie, di un Paese spaccato in due, dell’attentato a Togliatti, dell’epico Tour de France del ‘48 che cambiò la storia d’Italia.

Queste due voci insieme, Adriana e Gino, interpretate da Federica Molteni, raccontano di noi, del nostro passato, ma pongono interrogativi sul presente. E sul futuro.

Dai 6 anni – ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Nell’ambito di “TORIDE”, programma di eventi della Città di Torino per omaggiare l’arrivo in città del Giro d’Italia e del Tour de France.

INFO e PRENOTAZIONI: biglietteria@casateatroragazzi.it - 389/2064590

           

Luna e Gnac
con Federica Molteni
regia Carmen Pellegrinelli
scene e design Michele Eynard
testi originali Alessandro de Lisi
costumi Francesca Biffi e Vittoria Papaleo
foto di scena Alessandra Merisio
tratto da La corsa giusta - Antonio Ferrara - Coccole Books