STORIA DI UN PALLONCINO

Se la mamma gli fa il bagno e si distrae un attimo per prendere l’asciugamano lui…vola via. Anche quando va a scuola non riesce mai a stare fermo nel banco e vola…sul soffitto a parlare con il lampadario. Il Palloncino azzurro non lo fa apposta, mentre sta facendo una cosa i suoi pensieri volano a fantasticarne un’altra. Il papà e la mamma sono preoccupati e lo portano dal dottore, ma lui scappa anche da lì e vola così in alto da finire nel “paese più per aria che c’è”. Finalmente può pensare tutto quello che vuole… ma non gli viene in mente niente. Ora che è arrivato così in alto da vedere il mondo come un puntino, è verso quel puntino che vuole tornare. Come gli piacerebbe riuscire a vivere con la testa tra le nuvole e con i piedi per terra. In quel modo i sogni e le idee conquistate potrebbero servire per cambiare, magari con altri, il suo piccolo pezzo di mondo.

Dai 3 anni

Sabato 27 gennaio ore 17.30                                                                                                         

Domenica 28 gennaio ore 11.00

 

Compagnia Teatrale Stilema

Di e con Silvano Antonelli
con la partecipazione di Laura Righi

Guarda i video