Vulcania

Siamo nel 1947. Bice, una astronoma fiorentina, e Fifì, un maestro siciliano, vivono clandestinamente sul Vulcania dal ‘44. Sfuggiti alle retate fasciste, non sanno che la guerra è finita, sono ignari di tutto. Ma a nascondersi non sono i soli, anche le cameriere Lia e Rosa hanno i loro motivi per non scendere dalla nave… L’Italia è un luogo dove tutto sta per ripartire. La monarchia e il fascismo non esistono più e l’Assembla Costituente sta lavorando alla carta dei diritti. I nostri protagonisti per la prima volta sentono parlare di diritti e doveri del cittadino e sentono nell’aria il vento del cambiamento. E’ così che cominciano a immaginare una Carta che rappresenti la loro terra, che unisca, difenda e protegga ogni cittadino, dalle vette delle Alpi alla madunnina del Duomo di Milano fino alle tonnare siciliane, e oltre ancora…

Catalyst
Dal libro di Anna Sarfatti “La costituzione raccontata ai bambini”
Testo e regia di Riccardo Rombi
Con Riccardo Rombi, Valeria Angelozzi, Giorgia Calandrini, Dafne Tinti 
in collaborazione con La Nottola di Minerva